La squadra di Dedalo

Il gruppo nasce sulle ali della figura mitologica di Dedalo, padre di Icaro, grande architetto inventore. La sua voglia di superare i limiti è seconda solo alla sua prudenza, che gli permette di non perire con il figlio durante la fuga dal labirinto del Minotauro, che egli stesso aveva progettato. Da quello stesso “dedalo” fa scappare anche Teseo grazie all’espediente del gomitolo, da lui suggerito ad Arianna.
Ci faremo guidare dalla sua saggezza nel seguire la strada per la creatività

Domenico Russo

CEO ed Editor

Classe ’90, Editor professionista dal 2013 e Community Manager della piattaforma Writer’s Dream fino al 2019, ha dato vita al gruppo Dedalo nello stesso anno.
Ha studiato architettura e pianificazione, fino a quando ha capito di essere un uomo di lettere poco incline agli orari d’ufficio, e così si è gettato a capofitto nel suo sogno personale: il mondo editoriale.
Durante la sua carriera ha collaborato con diverse Case Editrici, Agenzie e Piattaforme editoriali.
Ha il pallino dei testi puliti, essenziali e asciutti, della puntualità e della disciplina… ma ha anche qualche pregio.
Ama così tanto la scrittura creativa da tenerne qualche manuale sempre in giro per casa: sul comodino, sulla scrivania… e in bagno.

Ilaria Ferramosca

Valutatrice e Sceneggiatrice

Classe… indefinita. Rifugiatasi in campagna per fuggire al logorio della vita moderna, anziché bere un Cynar scrive, almeno quando le sue gatte glielo consentono… in caso contrario si mette da parte e lascia fare a loro.
È una sceneggiatrice e realizza storie a fumetti per Tunué, BeccoGiallo e Treccani. Per Lisciani, invece, è un’autrice della collana di Narrativa.
È coordinatrice editoriale per Edizioni Voilier e insegna sceneggiatura presso il polo formativo di fumetto Grafite.
In narrativa è stata tra i finalisti in un’edizione del Premio Tedeschi (Mondadori).
Quando non scrive, legge… e quando non legge è perché le hanno tagliato la corrente elettrica per aver scordato di pagare la bolletta.

Marcello Nucciarelli

Editor e Scrittore

Classe ’56, la sua carriera è cominciata quando ha rilevato una libreria a Forlì nel 1986, che ha gestito con successo per anni.
La sua lunga esperienza da libraio l’ha reso competente riguardo l’intera filiera editoriale, dalla stampa fino alla distribuzione.
Dal 2009 è un Editor professionista a tempo pieno, scrittore e avido lettore di gialli.
Ama il suo cane Mascherina, il buon cibo e le buone maniere; non sopporta invece i maleducati, i buchi di trama e quando l’assassino è facilmente individuabile con un po’ di logica.

Giorgia Ragona

Redattrice

Classe ‘90, a otto anni inizia la sua carriera da lettrice accanita con Charles Dickens. In quello stesso anno nasce il suo amore per Harry Potter e per il genere fantastico. Da allora non ha mai smesso di leggere fantasy e classici italiani e stranieri.
Laureata in Editoria e Comunicazione a Tor Vergata, nel tempo libero colleziona corsi. Ha studiato con la Scuola del Libro, la Marcos y Marcos, la Matita Rossa e sta tuttora frequentando il percorso di editoria della Minimum Fax.
Ama le innovazioni e le potenzialità del digitale, che pensa siano ad oggi sviluppate solo in parte.

Francesca Cantando

Editor e Copywriter

Classe ’94, studia lingue (soprattutto quella italiana) da tutta la vita. 
Comincia la carriera in ambito editoriale come articolista e copywriter: da allora non si è più staccata dall’ambiente.
Si adatta bene a qualsiasi testo e predilige la narrativa non di genere, senza disdegnarne tuttavia alcuno.
Ama i peluche e gli animali carini e coccolosi, ma odia i difetti di trama e di coerenza interna: è allora che caccia le unghie.

David Fivoli

Valutatore e Scrittore

Classe ’74, gestisce un impianto sportivo dal 2005. È a bordo piscina che ha cominciato a creare storie (nere). Un appassionato del genere bizzarro, che è anche l’aggettivo che meglio descrive i suoi libri (il primo dei quali uscito nel 2019 per Rizzoli).
Un burbero buono, qualche volta fumantino, ha esperienza da vendere riguardo alla filiera editoriale e un occhio critico forse fin troppo ficcante nei confronti delle storie altrui.
Uomo avvisato…

Beatrice Spada

Copertinista

Classe ’95, è laureanda in Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano e scrittrice sotto pseudonimo.
Come cliché, veritiero, propone il suo amore per i libri, e adesso se ne occupa nella loro totalità.
Mentre prepara la tesi in editoria, offre al pubblico le sue competenze nell’ambito di visual e graphic design.
Ad arraffare immagini complicate sono buoni tutti, dice; semplificare, invece, implica sapere che cosa non è necessario.

Adriano Russo

Editor e Scrittore

Classe ’93, ha studiato Media production (Scriptwriting) a Luton, in Inghilterra, e ha iniziato la sua carriera come scrittore e sceneggiatore; tornato in patria come Editor professionista, ha collaborato con diverse realtà editoriali.
Ama il fantasy e la fantascienza, odia gli infodump ed è un grande appassionato di trame intricate in cui è difficile destreggiarsi. Un po’ come nel labirinto di Dedalo.
Nel tempo libero si tuffa nella lettura, s’immerge nella sua collezione di fumetti ed esplora il pianeta una nuotata per volta.

Vuoi più informazioni? Contattaci!

Promettiamo di non mordere.